La cucina siciliana è strettamente collegata sia alle vicende storiche e culturali della Sicilia, che alla vita religiosa e spirituale dell’isola.

Dalle abitudini alimentari della Sicilia greca alle prelibatezze dei "Monsù", i cuochi francesi delle famiglie nobiliari, passando dai dolci arabi e dalle frattaglie cucinate per strada alla maniera ebraica, tutto contribuisce a rendere varia la cucina siciliana. 

 

Nei piatti della cucina siciliana si usa esclusivamente l’olio extravergine d’oliva, sia per cucinare che per condire. Gli ingredienti principali sono soprattutto vegetali o marini. Il pesce è tradizionalmente molto presente nelle tavole dei siciliani, servito fresco, aromatizzato con olio, aglio o con olive e capperipangrattato e arancia. Il sale è soprattutto marino, e i piatti sono impreziositi dalle erbe aromatiche che crescono in abbondanza: basilico, prezzemolo, menta, alloro, origano, rosmarino, salvia, cipolle selvatiche, semi di finocchio e finocchietto selvatico, insieme a gelsomino, pinoli, uva passa, pangrattato tostato ("muddica"), scorza d’arancia, succo di limone, ecc.

Molto utilizzati anche mandorle, nocciole e pistacchi, sia nella preparazione di dolci e di bevande (LATTE DI MANDORLA, bevanda tipicamente siciliana, realizzata mettendo in infusione in acqua le mandorle finemente tritate e spremendo poi le stesse per farne uscire tutto il succo. È una bevanda dissetante e viene servita, specialmente in estate, ben fredda. La sua produzione è molto antica e venne sperimentata nei monasteri.) che di piatti tipici della ristorazione locale.
L’isola produce infine diverse varietà di formaggio (di latte vaccino e di pecora) ed una solida tradizione vitivinicola, con 28 vitigni autoctoni, 21 vini DOC e 7 milioni di ettolitri di vino prodotti ogni anno.

Un capitolo a parte sono i dolci (fritti, al forno, al cucchiaio), spesso a base di frutta e frutta secca. Spesso legati a tradizioni religiose, i dolci siciliani sono ricchissimi.

Molto utilizzata la ricotta ovina zuccherata, il miele ma anche il cioccolato che a Modica viene lavorato artigianalmente.

gelati e le granite sono pezzi importanti della vita quotidiana in Sicilia, e vengono prodotti in centinaia di gusti differenti: è proprio in Sicilia che nel XVII secolo venne inventata la produzione moderna del gelato

 

IL NERO D’AVOLA

La moneta della bizantina Abolla dalla quale potrebbe discendere l’attuale città, recava da un lato un grappolo d’uva per celebrare i suoi vini. Il territorio è sempre stato votato alla coltivazione della vite e il Nero d’Avola, grande vino rosso realizzato dall’omonimo vitigno, è un prodotto d’eccellenza apprezzato non solo in Italia, ma dal mercato internazionale.

 

I DOLCI DI MANDORLA E LE GRANITE

La mandorlicoltura, affermatasi a metá Ottocento grazie agli studi di Giuseppe Bianca, caratterizza il territorio avolese assieme ai giardini di limone. Ai primi di febbraio la fioritura dei mandorli è uno spettacolo da non perdere. La varietá piú coltivata è la Pizzuta che dá un eccellente prodotto apprezzato nel mondo, quale l’Avola scelta  dalle inimitabili qualitá organolettiche. Diversi e tutti molto buoni sono i prodotti dolciari realizzati con le mandorle. 

Particolarmente freschi e salutari sono il latte di mandorla e le granite; impareggiabili sono pure i torroni, i deliziosi biscotti, l’attraente frutta martorana, gli inimitabili e famosi confetti.

 

IL TONNO

La vecchia Tonnara, posta nel porticciolo della Marina d’Avola e recentemente demolita dalla furia delle onde, testimonia l’antica usanza della pesca e della lavorazione del tonno. Questo costituiva una voce importante nell’alimentazione del paese e a ghiotta ‘cca tunnina frisca e a tunnina ‘cche pipi sono piatti classici e gustosissimi della cucina avolese. Molto suggestivo è l’antico borgo marinaro con le rivendite del pesce fresco.

 

I’ MPANATI

Di forma rotonda i ‘mpanati sono il piatto forte del “mangiare” in Avola. Ripiene di tonno, a Natale di anguille, ma anche di salsiccia e saporite verdure, sanno “narrare”, con i loro sapori, la lunga storia della cittá. 

 

 

Non ci resta che augurarvi BUON APPETTITO!

 

Biscotti di mandorla: un classico della tradizione dolciaria e uno fra i prodotti gastronomici di punta.
Biscotti di mandorla: un classico della tradizione dolciaria e uno fra i prodotti gastronomici di punta. Ad ogni morso si assapora l'anima autentica della Sicilia!
Cannoli alla ricotta, fatti secondo la tradizionale ricetta siciliana. Si compongono di una cialda di pasta fritta ed un ripieno a base di ricotta con, a piacimento, gocce di cioccolato o granella di nocciole o di pistacchio.
Cannoli alla ricotta, fatti secondo la tradizionale ricetta siciliana. Si compongono di una cialda croccante di pasta fritta ed un ripieno a base di ricotta con, a piacimento, gocce di cioccolato, granella di nocciole o di pistacchio o cubetti d'arancia candita. Simbolo della Sicilia nel mondo.. impossibile non assaggiarli!
Cassatine siciliane: tortine tradizionali a base di ricotta zuccherata, pan di spagna, pasta reale, frutta candita e glassa di zucchero.
Cassatine siciliane: tortine tradizionali a base di ricotta zuccherata, pan di spagna, pasta reale, frutta candita e glassa di zucchero. Una vera esplosione per le papille gustative!
Tipica colazione estiva siciliana: una fresca granita (dai gusti più tradizionali quali limone, mandorla e caffè con panna a quelli più particolari quali fragola, pistacchio, gelsi, cioccolato) e una fragrante brioche.
Tipica colazione estiva siciliana: una fresca granita (dai gusti più tradizionali quali limone, mandorla e caffè con panna a quelli più particolari quali fragola, pistacchio, gelsi, cioccolato, pesca) e una fragrante e soffice brioche. Un must delle colazioni siciliane e la giusta carica prima di una intensa giornata al mare!
Torrone bianco.
Torrone bianco alle mandorle, al pistacchio, alle nocciole 
Frutta martorana, realizzata con pasta di mandorle locali.
Frutta martorana, realizzata con pasta di mandorle locali
Arancini al ragù.
Arancini al ragù, uno fra i pezzi di rosticceria e gastronomia locale più famosi (anche grazie alla fortunata collana dei romanzi di Camilleri - Il Commissario Montalbano), assieme a pizzette, cipolline, scarponi, "scacce", "vota vota" e calzoni ripieni dai gusti più gustosi e vari. Impossibile resistere! 
Vino DOC, Nero D'Avola, grande vino rosso realizzato dall'omonimo vitigno e prodotto d'eccellenza apprezzato dal mercato locale ed internazionale.
Vino DOC, Nero D'Avola, grande vino rosso realizzato dall'omonimo vitigno e prodotto d'eccellenza apprezzato dal mercato locale ed internazionale
Specialità gastronomiche locali: pasta con le sarde, caponata, parmigiana di melanzane, salumi e formaggi di produzione locale, olive e pomodori secchi, peperoni arrostiti.
Specialità gastronomiche locali: pasta con le sarde, caponata, parmigiana di melanzane, salumi e formaggi di produzione locale, olive e pomodori secchi, peperoni arrostiti, specialità di pesce... e chi più ne ha più ne metta! Il palato ne ringrazierà!