Esiste un paradiso terrestre, un vero e proprio tesoro di eccellenze culturali, culinarie e turistiche che è la Sicilia. Tra natura incontaminata, sapori tipici e splendidi luoghi da visitare, immergiti e assapora l'atmosfera siciliana.

 

 

 

ESPLORATE CON NOI FONTANE BIANCHE E LA SICILIA

 

Lunghe spiagge di sabbia finissima che sia alternano tra il bianco e il  dorato sono il posto ideale per ritrovare il piacere di passeggiare in riva al mare. La mancanza di inquinamento e l’assenza di grandi città nelle vicinanze ne fanno un mare veramente pulito che ogni anno  vanta 5 vele blu  di Lega Ambiente. 

A 15 chilometri da Siracusa verso sud, fra selvagge scogliere e spiagge lambite da un mare cobalto, iniziano le spiagge più belle d’Italia; partendo da  Fontane Bianche, così chiamata per le numerose fontane naturali di acqua dolce continuando con Avola conosciuta in tutto il mondo per i suoi prodotti d’eccellenza, (mandorla, il Nero d’Avola i limoni) e per la sua pianta esagonale. 

A pochi chilometri più a sud si arriva a Lido di Noto con le sue spiagge dorate, con i lidi attrezzati ma con molta spiaggia libera, il litorale, costellato da accoglienti arenili, si allarga al centro di una zona ricca di storia e bellezze naturali comprendente l’area dell’Eloro, Colonna Pizzuta, la Villa del Tellaro, la Cittadella dei Màccari e la Riserva Naturale di Vendìcari con la sua tonnara e la spiaggia di Cala Mosche, posto di straordinaria bellezza con spiagge selvagge e inesplorate. Un posto che bisogna visitare almeno una volta nella vita, cui molti si sono innamorati e ne hanno fatto una meta assidua per le proprie vacanze. 

Ma la costa non è ancora  finita… Continuiamo ancora verso sud, con San Lorenzo, bellissima località balneare dopo Vendicari, fino ad arrivare al caratteristico Borgo Marinaio di Marzamemi, posto scelto per la famosa trasmissione televisiva Montalbano. Un posto caratteristico con molta vita notturna con i suoi pub e ristoranti fronte mare, ma ottimo anche per le famiglie per fare un giro tra i mercatini caratteristici. Ed ancora continuano le spiagge della Val di Noto verso la punta estrema d’Europa, Portopalo di Capo Passero con l’isola delle correnti, punto di incrocio tra i due mari (Mar Ionio e Mar Mediterraneo). 

Tutti questi luoghi rappresentano oggi il luogo ideale per una vacanza riposante dove si ritrovano i propri ritmi naturali, lontano dalla caotica realtà di tutti i giorni, ed offrono ampie scogliere dalle quali immergersi alla scoperta del mondo sottomarino, e splendide spiagge libere dove poter giocare o prendere il sole, o magari attendere fino a tardi per un affascinante bagno di mezzanotte.

E dopo un susseguirsi di calette, spiagge di sabbia finissima e alte falesie, il nostro viaggio continua fino ad arrivare alle sagre e alle feste che queste cittadine organizzano durante il periodo estivo, momento in cui si svolgono numerose manifestazioni che impegnano quasi tutte le serate: festeggiamenti dei Santi Patroni, nonché diverse manifestazioni ormai entrate di fatto nel programma estivo dell’estate siciliana, come la famosa “Sagra del Tonno”, la “Sagra del Cinghiale” e dal 2010 le Sagre della Mandorla con i famosi  biscotti, paste, cassatine siciliane, cannoli di ricotta e budini di mandorla, degustazioni non solo di prodotti della Sagra, ma anche di tutti i prodotti tipici presenti nella zona, ed una vasta rappresentazione degli antichi mestieri. 

 

 

✰ ✰ ✰ ✰ ✰ 

 

 

 

Nell’estrema punta meridionale della Sicilia, è possibile coniugare l’amore per la natura e l’ambiente e la passione per le cose buone

Si viene nei nostri posti  per scoprire dove i cigni e i fenicotteri si danno appuntamento prima di migrare; per visitare l’estremo capo a Sud d’Europa; dove il mare è più blu, ma anche e soprattutto per scoprire il segreto di una terra che da secoli vanta prodotti di qualità superiore riconosciuti a livello internazionale; la Terra della Mandorla, del Vino dei Limoni e delle Arance. 

L’esposizione alla luce, le rare precipitazioni ed un terreno fertilissimo, hanno da secoli reso questo territorio uno tra i più votati in assoluto per l’allevamento della vite. E’ questa forse l’unica zona d’Italia dove l’uva riesce a giungere da sola al suo completo grado di maturazione. Da ciò si ottiene un vino forte corposo, di buon colore da sempre ricercato per tagliare vini di prestigio nazionali ed esteri. Vale la pena di ricordare che la Val di Noto si trova al centro di una vasta zona di grandissimo interesse archeologico, grodante di reperti storici: Il Teatro Greco di Siracusa, Eloro, Noto barocca, Ragusa Ibla, Riserva di Vendicari... 

Tanti spunti culturali e mille occasioni buone per visitare quest’angolo di Sicilia. E’ bello pensare che proprio nell’estremo capo sud d’Europa la natura generosa e il lavoro fatto con passione riescano a dare frutti così buoni. In quest’ angolo di Sicilia cresce ogni giorno una Sicilia nuova, orgogliosa delle proprie risorse naturali ed umane. Una terra generosa da visitare almeno una volta, e da gustare tutto l’anno nei suoi inconfondibili sapori.

 

 

✰ ✰ ✰ ✰ ✰  

 

 

Villa Baia Azzurra è perfetta per rilassarsi ma non solo. Si trova in posizione strategica per chi ama l'arte e la cultura; infatti, sono facilmente raggiungibili siti storici ed archeologici tra i più importanti in Sicilia, come Siracusa, Noto e Pantalica. Inoltre, per gli amanti della natura, a breve distanza si trovano Cavagrande del Cassibile, la Riserva Naturale di Vendicari e il litorale protetto di Plemmirio. 

Villa Baia Azzurra è, dunque, la base ideale per partire alla scoperta dell’incantevole patrimonio artistico ed architettonico della Sicilia sud-orientale e delle sue cittadine barocche, patrimonio dell’UNESCO, come Siracusa, Noto, Modica, Scicli, Ragusa Ibla. Altri luoghi da non perdere sono: la mondana Catania, l’affascinante Taormina, i caratteristici borghi marinari di Portopalo e Marzamemi, le riserve naturali di Cavagrande del Cassibile, di Vendicari e la spiaggia di Calamosche, ma anche il parco dell’Etna e l’isola di Capo Passero. 

 

 

 

• • • • • 

 

 

Da Fontane Bianche è possibile raggiungere le più belle e note località della Val di Noto, tra cui Siracusa, Avola, Noto, Modica, Scicli, Ragusa, per brevi viaggi di piacere, incontrando storia, cultura e natura.

La bellezza delle spiagge dorate e del mare color turchese di Fontane Bianche (costa orientale della Sicilia) rendono questo luogo una meta turistica ambita da turisti sia italiani che stranieri. 

Il mare della zona è adatto sia per le coppie in cerca di relax, sia per le famiglie con bambini, che in queste spiagge trovano un ambiente familiare e sicuro.

Il mare, dal fondale sabbioso, è poco profondo, e le spiagge offrono vasti spazi liberi, a disposizione dei più piccoli per giocare e dei più grandi per rilassarsi, prendere il sole e ricaricare le pile. 

Fontane Bianche è adatta anche per gli appassionati di pesca sportiva e per i praticanti di sport acquatici: immersione subacquea, seawatching, snorkeling, surf, windsurf o vela. 

A pochi chilometri di distanza è possibile raggiungere Ognina, altra zona simbolo della villeggiatura estiva la cui costa è caratterizzata da scogliere e mare cristallino.

Fontane Bianche si trova a ridosso di Cassibile, il paese dove fu firmato l’armistizio del 1943.

Dal piccolo centro agricolo si raggiungono facilmente le più note località turistiche: Marzamemi (centro rinomato per la sua vita notturna e per le grandi tradizioni culinarie a base di pesce), la Riserva Naturalistica di Vendicari (punto di riferimento per uccelli in migrazione, presenza di insediamenti archeologici e dei resti di una tonnara), le spiagge di Calamosche, Portopalo di Capo Passero, Pozzallo e la Riserva Marina del Plemmirio.

Breve è anche il tratto di strada per raggiungere le più note città barocche: Noto, Modica, Ragusa e Ragusa Ibla, Palazzolo Acreide. 

In poco più di un’ora di auto è possibile raggiungere il vulcano Etna, Taormina, Catania, Acireale, Caltagirone.

Un po’ più distanti, ma comunque facilmente raggiungibili: le Gole dell’Alcantara, Agrigento e Piazza Armerina, luoghi di spiccato interesse sia naturalistico che culturale. 

 

 

 

 

 

"É la Sicilia la chiave di ogni cosa!"

J. W. Von Goethe

"Conosci il paese dove fioriscono i limoni?"

J. W. Von Goethe